• Il risveglio della coronaNon ci può essere interno senza un esterno. Non ci può essere un esoterismo senza essoterismo. Il tuo corpo è un tempio con lo spirito che risiede all’interno. La mente, il corpo e lo spirito, devono essere puri. Gli “Übermensch” del futuro, i veri discendenti della razza Iperborea non saranno solo puri di spirito ma anche puri nella mente e nel corpo. La mente deve incessantemente avanzare verso la conoscenza e allo stesso tempo guardarsi dalle influenze distruttive della nostra epoca. Una maggiore consapevolezza di queste forze dimostrerà che lo scopo del Demiurgo è di impedire la nostra ascesa verso il vento del nord, facendo cadere il nostro spirito in un abisso buio che ci cattura nel ciclo infinito del samsara.

    Le nostre menti sono bombardate da stimoli esterni quotidianamente: Le parole che leggiamo, i suoni che sentiamo e le emozioni che proviamo. Le masse sono altamente sensibili al condizionamento sociale del Demiurgo, gli ingegneri culturali del nostro tempo che proliferano il materialismo, l’ateismo, l’economia e il nichilismo. Tuttavia, i nostri antichi antenati iperborei, ci hanno insegnato che attraverso l’ascesi e la disciplina spirituale, possiamo ripristinare la nostra memoria del sangue divino purificando se stessi interiormente.

    Meditazione

    Bisogna meditare quotidianamente. La stanza deve essere buia, in silenzio e in un ambiente confortevole. Idealmente si dovrebbe meditare in una cella o una piccola stanza così da eliminare le distrazioni dal mondo esterno. È altamente raccomandato l’ascolto di musica ambient rilassante o musica rituale.

    La meditazione ci permette di comunicare e diventare tutt’uno con gli dei bianchi Iperborei. I principianti dovrebbero dedicare almeno dai 30 minuti ad un’ora al giorno, concentrandosi principalmente sul placare la loro mente indomita e meditare sulla eventuale morte dei propri corpi fisici. La visualizzazione dei simboli del potere iperboreo dovrebbero anche essere parte integrante della vostra pratica spirituale.

    Celibato

    Con la castità si intende l’astinenza volontaria dal sesso che agisce come purificatrice. La castità ispira la sovranità metafisica e la disciplina in ogni aspetto della vita. La razza originale iperborea era asessuata e si riproduceva con mezzi non fisici cosa che permetteva loro di aumentare la capacità di utilizzo del Vril e di vivere in uno stato perpetuo di coscienza superiore. La caduta di Iperborea si è verificata quando la riproduzione è degenerata in atto fisico, con conseguente mescolanza del sangue divino con la popolazione della terra. Con questo evento si è conclusa l’età d’oro, i due poli si sono invertiti, cosa che provoco la migrazione di massa della popolazione iperborea in tutto il mondo.

    L’arma più potente del Demiurgo è il sesso. Il sesso può portare la vita o può portare alla morte. Per gli uomini in particolare indulgere nelle pratiche sessuali o praticare l’atto autodistruttivo che è la masturbazione, come anche l’esposizione a materiale pornografico, può affievolire o spegnere la luce verde radiante del Sole Nero che un tempo brillava vivacemente dentro di se. La perdita seminale negli uomini può portare ad uno stato mentale succube che porta alla depressione, stanchezza, difficoltà di concentrazione, perdita di memoria, alla passività, alla viltà, irritabilità, e la diminuzione dei livelli testosterone e del desiderio sessuale come anche altri effetti collaterali.

    L’individuo dallo spirito iperboreo cerca il miglioramento e l’evoluzione spirituale e non fornica con quelli inferiori di lui in spirito! Il sesso promiscuo e il bestiale e primitivo atto della masturbazione, sono le due forme più carnali di sesso. Entrambi sono interamente legate alle frequenze inferiori dell’uomo, prive di qualsiasi qualità spirituale trascendentale o di natura superiore. Tuttavia, se un individuo è sposato o in un rapporto serio, dovrebbe comprendere i più alti significati trascendenti del sesso e dimostrare l’autocontrollo e la moderazione. La più alta forma di amore non è fisico, ma è quando l’uomo e la donna diventano uno attraverso l’illuminazione spirituale, come era praticato dagli antichi Iperborei. Le coppie moderne possono praticare il rituale della forma iperborea di sesso trascendente in cui il maschio rinuncia all’orgasmo così da non sacrificare la sua essenza.

    Le nostre energie sessuali devono essere trasformate verso l’alto, trascendendo, e non abusate e sprecate con gratificazioni sessuali, che stimolano le vibrazioni più basse dell’esistenza.

    I bramani/sacerdoti dovrebbero astenersi completamente da ogni pratica sessuale. Se si è in una relazione bisogna esercitare moderazione e fare lunghi periodi di astinenza. Le donne devono comprendere l’importanza del preservare la sacra essenza maschile, e capire che l’atto sessuale per l’uomo lo lascia in un stato di debolezza per diversi giorni dopo l’atto. Ci sono innumerevoli benefici in tutte le forme di astinenza. L’astinenza migliora notevolmente le nostre pratiche di meditazione, ci permette di formulare idee brillanti, di creare nuove invenzioni e bellissimi pezzi d’arte, migliora il nostro sogno lucido e, soprattutto, purifica il nostro essere interiore. Gli Dei Bianchi ricompensano tutti gli sforzi intrapresi nel vivere in modo ascetico, anche se al primo impatto ci sembra di non avere così tanto successo. Tuttavia, la cosa più importante è l’aspirare costantemente a un auto miglioramento, puntare al più alto significato dell’esistenza.

    E ora una citazione di “Noi, il libro della resurrezione” di Miguel Serrano:

    E mentre la più difficile prova di quell’iniziazione si compiva in quella notte antica, con un uomo ed una donna che riposavano nudi, separati da una spada, senza possedere i loro corpi fisici, ella spiegava con la sua voce melodiosa, piena di nostalgia dell’eterno:

    “La Luce non viene dall’Oriente. È nella profonda Mezzanotte che la luce è veramente Luce. Ora è la profonda Mezzanotte. I seguaci di Lucifero, della Stella del Mattino, non implorano per ottenere il cielo. Lo esigono, perché hanno il sentimento di avere fatto tutto il possibile per meritare la divinizzazione. Alla fine del cammino non ci aspetta la fusione con nessun Dio né Redentore. Non è il rapimento dei santi il nostro, ma la separazione dei maghi, degli Dei Bianchi, che si sono incorporati alle fonti dell’Energia Creatrice. Formando mondi, amandoci dentro e fuori dell’Eternità. Noi non imploriamo come il Trovatore lunare: “Che noi possiamo ritornare dove ci hanno portato via!”. Andiamo a tentare di mutare Dio, dandogli un volto. Pertanto, amato, non possedere il mio corpo. Non creiamo figli della carne. Sarò io a lasciarti incinto del Figlio della Morte. Ed entrambi rimarremo vergini”.

    “Intendo”, mormorò egli, “La Castità del guerriero sacro è la nobiltà del suo gesto sessuale, il non poter sopportare ciò che è bru­tale, perché il sentimento che ha della bellezza del gesto glielo im­pedisce. Così disse anche il Re Ferito”.

    “È infrangibilità immateriale. Il Gral non tollera passioni smisurate, ama la sacra astinenza, l’attitudine sacramentale. Io non ti strapperò la virilità magica, dividendo la tua carne e la mia, dandoti figli della terra che apportino nuove possibilità ad altri individui, quando ne esiste una tanto grande per noi. Non ti attrarrò ad amare il mio corpo nell’unica forma conosciuta nell’Età Oscura, perché essa è morte suggente. Non sarò per te la Grande Madre che divora, Femmina Primigenia, che ti trasformerà in guerriero sconfitto, vivente di un sogno di glorie non raggiunte. Sarò per te la Lei che ti conduce al cielo, perché è la tua virilità magica, che ci permetterà di navigare il Fiume della Morte. La tua virilità sacra ci farà resuscitare. Ricordi le parole dell’asceta del Grall: “Ti trasformerai in donna se ami il corpo di una donna”. Così è: perché unicamente effeminandoti potrai soddisfare la sensibilità erotica del corpo fisico di una donna. Il guerriero casto è il più virile. Possedere fisicamente la donna è perdere la sua anima. Il vero possesso è quello mentale degli altri corpi. Con la tua amata nell’immaginazione conquisterai il Gral.

    Solitudine

    Non si può progredire nel proprio cammino spirituale venendo sovraesposti alla società moderna e ai suoi abitanti. A meno che l’individuo non abbia una disciplina incrollabile, le conseguenze ultime di una eccessiva socializzazione e sovraesposizione alla modernità, equivale al nostro completo assorbimento nello spirito caotico del tempo. Bisogna proteggere la propria mente da influenze negative in ogni momento. Se uno è indifferente a ciò a cui è esposto, anche la più piccola influenza può alterare la sua mente inconscia.

    Il distacco dagli stimoli delle interazioni umane provocherà profondi benefici nella vostra vita. La solitudine può assumere molte forme: Da meditare solo in una stanza, esplorare e stare a contatto con la natura, o semplicemente evitando aree pubbliche per un po. Personalmente, io passo la maggior parte della settimana limitando la mia esposizione ad altri, non frequentando le aree affollate ed evitando di stare in compagna di persone sgradevoli. Tuttavia, come tutte le cose nella vita, la moderazione dovrebbe essere usata e quindi sarebbe bene ogni tanto di interagire con gli altri in un luogo pubblico, come ad esempio un incontro con degli amici che la pensano allo stesso modo per scambiare due chiacchiere sulle questioni spirituali e filosofiche, andando a mostre d’arte, partecipare a concerti musicali e altro. Se la vostra carriera vi impedisce di evitare altri, abbracciare uno stato mentale indipendente e stoico così da non permettere ad altri di influenzare il proprio spirito attraverso il “vampirismo psichico” e le loro influenze distruttive.

    Digiuno

    Il digiuno è l’astenersi da ogni cibo e bevanda, significa disciplina interiore e devozione. Digiunare migliorerà le vostre capacita meditative, libera la mente e rafforza il contatto con il proprio io superiore se praticato con un atteggiamento positivo. Le persone dovrebbero praticare il digiuno una volta alla settimana, preferibilmente la domenica e progredire gradualmente per una durata più lunga. Coloro che praticano sport o arti marziali, come anche altre attività fisiche, dovrebbero astenersi solo da certi cibi e bevande, dal momento che il digiuno a lungo termine potrebbe ostacolare il proprio addestramento e non si potrebbero avere i livelli sufficienti di energia e forza fisica.

    Dieta

    Bisognerebbe avere una dieta vegetariana; dal momento che il consumo di carne assorbe le energie negative degli animali che si consumano. Questo trasforma il vostro corpo in un “tempio della morte”, un cimitero di animali sacrificati. Cibi surgelati e preparati come anche il fast-food dovrebbero essere evitati, mentre i pasti semplici e sani, dovrebbero essere incoraggiati. Cibi artificiali e geneticamente modificati devono essere evitati a tutti i costi.

    Droghe e alcol

    L’uso di droghe non permette all’individuo di trascendere lo spazio e il tempo e non è un mezzo per sperimentare la spiritualità, in quanto confina l’individuo al regno fisico e nulla al di là di questo. Molti occultisti della mano sinistra sono completamente all’oscuro di questo fatto, e pensano erroneamente che le loro false esperienze “spirituali” siano un autentico stato spirituale. Un’autentica esperienza spirituale può venire solo dall’interno e non da una sostanza esterna. Lo stesso vale con l’alcol. L’alcol può facilitare il pensiero lucido, aprendo aree nascoste della propria mente, ma bisogna astenersi dal bere o farlo con moderazione. Anche se bere alcolici fa parte delle diverse culture europee, l’alcolismo è un grave problema per il nostro popolo. Il fumo deve essere evitato, in quanto colpisce il prana, la vostra “energia vitale” e inibisce la vostra capacità di utilizzo del Vril.

    L’uso della parola

    Siate sempre consapevoli delle vostre parole. La stragrande maggioranza delle conversazioni sono banali in natura e questo significherebbe abusare del nostro dono della parola. La parola è un riflesso distorto del vostro spirito interiore, dal momento che il significato delle parole e il linguaggio sono gravemente limitati al mondo terrestre e ci sono molte cose che non possono essere dette con l’uso del linguaggio. Ci si dovrebbe concentrare sull’evitare un linguaggio aspro, spettegolare sugli altri, di evitare modelli di discorso contemporanei e altro. Le frasi devono essere ben pensate prima di parlare e dire assolutamente nulla è generalmente l’opzione migliore. Voti di silenzio e di comunicazione selettiva sono entrambi pratiche ascetiche meritevoli.

    Yoga e sport

    Molti “occultisti” si concentrano solo sulla loro vita interiore, trascurando i loro corpi fisici cosa che potrebbe provocare obesità, problemi di salute e una debole disposizione. Il proprio aspetto esterno è un indicatore dello spirito interiore. Gli uomini dovrebbero fare sport almeno 3-4 volte alla settimana, concentrandosi principalmente sulla forza, resistenza e agilità. Gli esercizi dovrebbero concentrarsi nei movimenti delle articolazioni cosi da stimolare anche diversi gruppi muscolari. L’uomo dovrebbe avere un forte addominale visto che questa zona è il centro della sua forza. Il simbolismo della svastica e il sole nero non avrebbe senso se fosse privo di un centro divino. Lo studio delle arti marziali dovrebbe essere incoraggiato, soprattutto il Systema Russo, come anche arti marziali indiane come Kalaripayattu o lo Judo.

    Le donne dovrebbero rimanere attive, lunghe passeggiate nella natura, l’allenamento cardiovascolare e esercizi aerobici leggeri.

    Anche se le forme moderne di yoga possono fornire grandi benefici per la salute, sono completamente prive di qualsiasi connotazione spirituale e di natura superiore, degenerando in un altro dei nostri esercizi quotidiani. Una buona alternativa sarebbe studiare le forme tradizionali di Tai chi chuan o yoga runico che implementa posture yoga secondo le rune del Futhark.

    Evitare i mezzi di intrattenimento moderni

    L’eccessiva esposizione alle moderne forme di intrattenimento è anche in grado di ostacolare il vostro spirito, con l’uso di messaggi subliminali e manipolazioni psicologiche occulte. La musica moderna è piena di innumerevoli messaggi subliminali che alterano sostanzialmente la mente e lo spirito di chi ne fa uso, trasformando la gente in droni materialistici e nichilisti che diventano indottrinati dal Demiurgo. Notare i cambiamenti interni in se stessi, dopo l’ascolto di musica moderna, spettacoli televisivi o film degenerati di Hollywood. Questi pensieri e sentimenti non sono i propri. Sono estranei al proprio spirito e innaturali. Ora confrontare questo allo stato di meditazione e la sensazione che si ha ascoltando belle sinfonie o musica rilassante come anche la lettura di libri sulla filosofia e la spiritualità. Il primo esempio degrada il proprio spirito mentre il secondo esalta la propria anima e ci porta a piani superiori dell’esistenza. Lo spirito di questi tempi è dedicato alla devoluzione spirituale e discesa nel materialismo; la cultura pop e l’intrattenimento moderno ne sono il mezzo principale.

    Fonte: Hyperborealis Aeterna

    Posted by blacksun-sole-nero @ 23:52

    Tags: , , , , , , , , , ,

2 Comments to Ascetismo Iperboreo Nordico Polare

  • Finalmente un articolo nuovo. Fra i libri di Serrano quale e’ consigliato come prima lettura e come importanza per l’introduzione al pensiero dell’autore?
    Sehr Danke.

    • Grazie, mi fa piacere che apprezzi. Io procederei così: leggerei prima Noi, il libro della resurrezione poi il cordone dorato: hitlerismo esoterico e in fine Adolf Hitler: l’ultimo Avatara. Poi chiaramente tutte le sue altre opere. Le opere più importanti sono il cordone dorato e Adolf Hitler, l’ultimo Avatara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *